È stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo dell'AISS – Presidente: Guido Ferraro
Vicepresidenti: Vincenza Del Marco, Anna Maria Lorusso, Francesca Polacci
Segretario-Tesoriere: Alice Giannitrapani


news

Ricordo Antonino Buttitta

Di Gianfranco Marrone

Dopo D’arco Silvio Avalle, Maria Corti, Pino Paioni, Cesare Segre, Umberto Eco, Tullio De Mauro, Gianfranco Bettetini, è venuto a mancare il 2 febbraio 2017 anche Antonino Buttitta. La generazione degli studiosi che, in Italia e non solo, ha fondato la scienza dei segni e della significazione, costituendo fra l’altro l’Associazione italiana di studi semiotici, s’è dissolta. Molto diversi fra loro, questi nostri maestri – diretti e indiretti – condividevano alcune prerogative di fondo, le quali avevano generato, con una solida amicizia, un comune progetto di ricerca e di vita: il rifiuto dell’idealismo crociano, dello storicismo e del pensiero dialettico; l’apertura verso il paradigma europeo delle scienze umane e sociali; la costante ricerca di sistematicità e di un’invarianza che spiegasse, senza cancellarle, le differenze locali e individuali; un’attenzione critica nei confronti della cultura di massa; un dialogo continuo con le sperimentazioni letterarie ed artistiche del Novecento.

continua...

pubblicazioni

Nuove forme d'interazione: dal web al mobile

a cura di Guido Ferraro e Anna Maria Lorusso

Il web e i nuovi media rappresentano senza dubbio la più importante novità apparsa nel mondo della comunicazione negli ultimi decenni. Le nuove piattaforme social, con i loro simulacri identitari; le nuove forme di gestione e presentazione del sapere, più complesse dei classici siti (si pensi al caso dei blog), l’ingresso di strumenti mobile, ove i processi di comunicazione vengono a intrecciarsi in forme inedite con la diretta esperienza di vita, l’avvento dei big data, con la mole di informazioni che mettono a disposizione, la costituzione di archivi che non hanno più nulla, talvolta, di istituzionale, portano  sempre più lontano dalle forme testuali cui siamo stati abituati, richiedendo l’elaborazione di nuovi strumenti di analisi e comprensione.

continua...

news

Gianfranco Bettetini

Di Armando Fumagalli

Gianfranco Bettetini, uno dei padri della semiotica italiana ed europea, è morto nella sua casa di Milano il 12 gennaio 2017. Bettetini è stato un pioniere, in particolare, della semiotica applicata ai mezzi di comunicazione di massa, cinema e televisione in primis, e uno studioso conosciuto e stimato a livello internazionale.
Nato nel 1933 e laureatosi in ingegneria al Politecnico di Milano, aveva presto iniziato a lavorare in Rai, occupandosi in particolare di regia di spettacoli di intrattenimento, spot pubblicitari (i famosi “Caroselli”) e di quelle che oggi chiameremmo fiction o tv movies, attività che proseguì per molti anni, fino al 1986, quando presentò al festival di Venezia L’ultima mazurka, un film elegantissimo e sofisticato, interpretato da Senta Berger e dall’attore bergmaniano Erland Josephson.

continua...

news

Call for papers – EJPAP

Eco and Pragmatism

Guest Editor: Claudio Paolucci

EJPAP shall devote a special issue of the journal to Umberto Eco’s pragmatism. As is known, the relation with Pragmatism was at the core of Eco’s aesthetics, semiotics, epistemology, and it was also a pivotal feature of his theory of culture as developed in over fifty years of philosophical and non-philosophical work. Eco’s philosophy and semiotics were inspired by C.S. Peirce’s pragmatism, and his theoretical debts to Peirce are scattered throughout his work. Moreover, his entire theoretical production shows an unequivocal pragmatist mark, and many of his considerations on meaning, text, and interpretation have recognizable pragmatist outcomes.

http://lnx.journalofpragmatism.eu/?page_id=11

continua...

news

Lexia 23-24

 È uscito il numero 23-24 di Lexia.

continua...

news

Incontri sul senso 2016/2017 – Semiotica dell'aspettualità

In allegato il programma degli "Incontri sul Senso" 2016/2017.

continua...