È stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo dell'AISS – Presidente: Guido Ferraro
Vicepresidenti: Vincenza Del Marco, Anna Maria Lorusso, Francesca Polacci
Segretario-Tesoriere: Alice Giannitrapani


congressi

Call for papers – XLV Congresso AISS

Cari Soci,

Il XLV Congresso dell’Associazione Italiana di Studi Semiotici si svolgerà presso l’Università di Cassino nei giorni 6-7-8 ottobre 2017.
Il tema, scelto dall’Assemblea tenutasi l’anno scorso a Novedrate, è "Il metodo semiotico"
Nel documento qui allegato trovate la call ufficiale del congresso, con un’illustrazione dettagliata del tema e delle sue sottoarticolazioni, nonché le indicazioni relative ai modi in cui ciascuno può presentare proposte d’intervento.
Ricordiamo che tali proposte sono quest’anno particolarmente importanti, in quanto è su questa base che sarà fatta la selezione degli interventi e la definizione dei contenuti.

continua...

pubblicazioni

Nuove forme d'interazione: dal web al mobile

a cura di Guido Ferraro e Anna Maria Lorusso

Il web e i nuovi media rappresentano senza dubbio la più importante novità apparsa nel mondo della comunicazione negli ultimi decenni. Le nuove piattaforme social, con i loro simulacri identitari; le nuove forme di gestione e presentazione del sapere, più complesse dei classici siti (si pensi al caso dei blog), l’ingresso di strumenti mobile, ove i processi di comunicazione vengono a intrecciarsi in forme inedite con la diretta esperienza di vita, l’avvento dei big data, con la mole di informazioni che mettono a disposizione, la costituzione di archivi che non hanno più nulla, talvolta, di istituzionale, portano  sempre più lontano dalle forme testuali cui siamo stati abituati, richiedendo l’elaborazione di nuovi strumenti di analisi e comprensione.

continua...

news

Call for papers – EJPAP

Eco and Pragmatism

Guest Editor: Claudio Paolucci

EJPAP shall devote a special issue of the journal to Umberto Eco’s pragmatism. As is known, the relation with Pragmatism was at the core of Eco’s aesthetics, semiotics, epistemology, and it was also a pivotal feature of his theory of culture as developed in over fifty years of philosophical and non-philosophical work. Eco’s philosophy and semiotics were inspired by C.S. Peirce’s pragmatism, and his theoretical debts to Peirce are scattered throughout his work. Moreover, his entire theoretical production shows an unequivocal pragmatist mark, and many of his considerations on meaning, text, and interpretation have recognizable pragmatist outcomes.

http://lnx.journalofpragmatism.eu/?page_id=11

continua...

news

Call for papers – Iconologia del tatuaggio

Palermo 1-2 dicembre 2017

La pratica contemporanea del tatuaggio conosce una diffusione planetaria. Con un meccanismo caratteristico della semiosfera, la scrittura sul corpo da anti-linguaggio marginale è diventata moda globalizzata. Se sino a pochi decenni fa il tatuaggio era fenomeno di nicchia, e rivendicava in vario modo l’essere minoranza, oggi si contano numeri tali da normalizzarlo, se non banalizzarlo: nel 2015, circa il 30 % delle persone ne fanno uso negli Stati Uniti, il 13 % in Italia: che signifi- ca, da noi, più di sette milioni. Come per tutte le mode di massa, inizia a far tendenza il fatto di non esibirne, e se ne facilita così l’oggettivazione.

continua...

pubblicazioni

L'efficacia semiotica. Risposte e repliche

Paolo Fabbri

Paolo Fabbri ha partecipato all’edificazione della scienza dei segni e della significazione sin dalle sue origini, collaborando con Umberto Eco in Italia e Algirdas Greimas in Francia. Per lui, la semiotica non è mai stata una disciplina fine a se stessa, meno che mai esoterica, chiusa nei recinti universitari, semmai uno strumento per leggere, in modo traversale e creativo, il mondo contemporaneo, per interpretare la cultura, la società e la storia di oggi, ma anche per dare un senso all’esperienza quotidiana, il vissuto idiosincratico, la sensorialità.

continua...

news

Call for papers – Lexia 27-28

Intentionality 
论意图
Intenzionalità
Intentionnalité
Intencionalidad
Intencionalidade

A cura di Massimo Leone, Università di Torino e Zhang Jiang, Accademia Cinese delle Scienze Sociali

continua...