È stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo dell'AISS – Presidente: Guido Ferraro
Vicepresidenti: Vincenza Del Marco, Anna Maria Lorusso, Francesca Polacci
Segretario-Tesoriere: Alice Giannitrapani


news

Call for papers – Ocula

Semiotica del discorso economico / Semiotics of Economic Discourse

Dallo scoppio della crisi (2007), molti termini del lessico economico-finanziario sono diventati familiari. Si sono diffusi termini come “subprime”, “hedge fund”, “prodotto derivato”, “spread”, “quantitative easing”, “stress test”, “black pools”, “black liquidity” ecc. Si parla, ovviamente, anche nei discorsi non specialistici, della distinzione tra “banca di risparmio” e “banca di investimento”, tra “deficit pubblico” e “debito pubblico”, tra “inflazione” e “deflazione”, tra “paesi virtuosi” e “Piigs” (a volte “Pigs”). Ci si chiede come i “Mercati giudicheranno” un “taglio di spesa” o la “spending review”. 

Since the beginning of the crisis, some financial and economic terms have become familiar. Expressions such as “subprime”, “hedge fund”, “derivative”, “spread”, “quantitative easing”, “stress test”, “black pools”, “black liquidity” etc., are now habitual. We listen and read discussions about the distinction between “savings bank” and “investment bank”, between “public deficit” and “public debt”, between “inflation” and “deflation”, between “virtuous countries” and “Piigs” (sometimes “Pigs”). We worry when “Markets evaluate” a national “reduction of expenses” or a “spending review”. 

continua...

congressi

Call for papers – XLIII Convegno AISS "Nuove forme d’interazione: dal web al mobile"

Il convegno si svolgerà a Bologna, dal 25 al 27 settembre 2015.

Le proposte, con relativo abstract, vanno presentate secondo il modello allegato, entro il prossimo 20 maggio, indicando a quale delle aree tematiche si fa riferimento.
Per presentarle bisogna essere in regola con il pagamento della quota associativa 2014/2015.

continua...

news

Call for papers – Lexia n. 21

Lexia, the international, peer-reviewed, SCOPUS-indexed journal of CIRCE, the Center for Interdisciplinary Research on Communication of the University of Turin, Italy, invites contributions to be published in issue n. 21.

Lexia, la rivista internazionale peer-reviewed di CIRCE (indicizzata SCOPUS), il Centro Interdipartimentale di Ricerche sulla Comunicazione dell’Università di Torino, sollecita l’invio di contributi da pubblicare nel n. 21.

Lexia, le journal internationalpeer-reviewed de CIRCE (indexée dans SCOPUS), le Centre Interdépartemental de Recherche sur la Communication de l’Université de Turin, Italie, invite la soumission d’articles à publier dans le n. 21.

Lexia, la revista internacional peer-rewieved de CIRCE (indexada en SCOPUS), el Centro Interdepartamental de Búsqueda sobre la Comunicación de la Universidad de Turín, Italia, invita la proposición de artículos para publicación en el n. 21.

continua...

pubblicazioni

Corpi mediali. Semiotica e contemporaneità

a cura di Isabella Pezzini e Lucio Spaziante

La vita quotidiana si presenta oggi come una semiosfera complessa nella quale convivono entità dallo statuto ibrido, reali e mediali, fisiche e digitali, pubbliche e private, cognitive e sensibili. Le forme testuali e discorsive in cui tutto ciò si manifesta presentano caratteri nuovi e in apparenza sfuggenti, che sembrano sfidare le capacità analitiche e descrittive consolidate. 

continua...

news

Incontri sul senso 2014/2015

IL SENSO DEL COMPLOTTO: Cospirazione e mistero nella comunicazione
THE MEANING OF CONSPIRACY: Plot and Mystery in Communication

Incontri sul Senso / Meetings of Meaning 2014-2015

CIRCe, Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Comunicazione - UNITO
Coordinamento: Prof. Massimo Leone, Università di Torino

continua...

pubblicazioni

Social Guerrilla. Semiotica della comunicazione non convenzionale

Paolo Peverini

Adesivi mimetizzati nel tessuto degli spazi urbani, performance di attivisti nascosti tra i passanti, oggetti fuori posto inseriti all’interno di luoghi del consumo (shopping mall, supermercati), spot apparentemente amatoriali concepiti per diffondersi sfruttando le logiche della partecipazione tipiche dei social network. 
 

continua...