news - italia


Gianfranco Bettetini

Di Armando Fumagalli

Gianfranco Bettetini, uno dei padri della semiotica italiana ed europea, è morto nella sua casa di Milano il 12 gennaio 2017. Bettetini è stato un pioniere, in particolare, della semiotica applicata ai mezzi di comunicazione di massa, cinema e televisione in primis, e uno studioso conosciuto e stimato a livello internazionale.
Nato nel 1933 e laureatosi in ingegneria al Politecnico di Milano, aveva presto iniziato a lavorare in Rai, occupandosi in particolare di regia di spettacoli di intrattenimento, spot pubblicitari (i famosi “Caroselli”) e di quelle che oggi chiameremmo fiction o tv movies, attività che proseguì per molti anni, fino al 1986, quando presentò al festival di Venezia L’ultima mazurka, un film elegantissimo e sofisticato, interpretato da Senta Berger e dall’attore bergmaniano Erland Josephson.

continua...


Call for papers – Lexia 27-28

Intentionality 
论意图
Intenzionalità
Intentionnalité
Intencionalidad
Intencionalidade

A cura di Massimo Leone, Università di Torino e Zhang Jiang, Accademia Cinese delle Scienze Sociali

continua...


Call for papers – Iconologia del tatuaggio

Palermo 1-2 dicembre 2017

La pratica contemporanea del tatuaggio conosce una diffusione planetaria. Con un meccanismo caratteristico della semiosfera, la scrittura sul corpo da anti-linguaggio marginale è diventata moda globalizzata. Se sino a pochi decenni fa il tatuaggio era fenomeno di nicchia, e rivendicava in vario modo l’essere minoranza, oggi si contano numeri tali da normalizzarlo, se non banalizzarlo: nel 2015, circa il 30 % delle persone ne fanno uso negli Stati Uniti, il 13 % in Italia: che signifi- ca, da noi, più di sette milioni. Come per tutte le mode di massa, inizia a far tendenza il fatto di non esibirne, e se ne facilita così l’oggettivazione.

continua...


Lexia 23-24

 È uscito il numero 23-24 di Lexia.

continua...


Incontri sul senso 2016/2017 – Semiotica dell'aspettualità

In allegato il programma degli "Incontri sul Senso" 2016/2017.

continua...


Ricordo Antonino Buttitta

Di Gianfranco Marrone

Dopo D’arco Silvio Avalle, Maria Corti, Pino Paioni, Cesare Segre, Umberto Eco, Tullio De Mauro, Gianfranco Bettetini, è venuto a mancare il 2 febbraio 2017 anche Antonino Buttitta. La generazione degli studiosi che, in Italia e non solo, ha fondato la scienza dei segni e della significazione, costituendo fra l’altro l’Associazione italiana di studi semiotici, s’è dissolta. Molto diversi fra loro, questi nostri maestri – diretti e indiretti – condividevano alcune prerogative di fondo, le quali avevano generato, con una solida amicizia, un comune progetto di ricerca e di vita: il rifiuto dell’idealismo crociano, dello storicismo e del pensiero dialettico; l’apertura verso il paradigma europeo delle scienze umane e sociali; la costante ricerca di sistematicità e di un’invarianza che spiegasse, senza cancellarle, le differenze locali e individuali; un’attenzione critica nei confronti della cultura di massa; un dialogo continuo con le sperimentazioni letterarie ed artistiche del Novecento.

continua...


L'eredità di Umberto Eco

Di Patrizia Violi

Raramente una perdita ha avuto una risonanza così intensa e forte come quella che ci sta accompagnando fin da questi primissimi giorni che seguono la scomparsa di Umberto Eco. E non penso solo alle reazioni che in tutto il mondo testimoniano di una figura unica, eccezionale in molti e diversi modi. Questo non è sorpresa. Penso soprattutto a quello che tutti noi stiamo vivendo, i più anziani, che hanno passato ore, giorni, anni insieme a lui, a discutere, progettare, insegnare, ridere e scherzare; i più giovani, che lo hanno conosciuto e imparato ad apprezzare soprattutto attraverso i suoi testi. Ma Umberto Eco non ci ha davvero lasciato. Nella linea d'ombra invalicabile che separa la presenza viva dalla memoria, si colloca quella difficile cosa che è l'eredità. Umberto Eco lascia a noi soprattutto, che siamo parte di questa comunità scientifica di cui si è sempre sentito partecipe e responsabile, una enorme eredità, una eredità senza eredi privilegiati, una eredità che è davvero di tutti e di nessuno, e che apparterrà a tutti coloro che sapranno capirla, trasmetterla, farla fruttare.

continua...


Nasce il portale Semazon

Semazon è un portale internazionale creato dal LISaV-ISLaV (Laboratorio Internazionale di Semiotica a Venezia) e da AISV-IAVS (Associazione Internazionale di Semiotica Visiva) per la condivisione, la diffusione, la recensione e il dibattito di pubblicazioni semiotiche e affini. Un osservatorio aggiornato della ricerca in semiotica: spazio di documentazione e di approfondimento sull’editoria del settore. Offre lo stato dell’arte degli studi teorici e di analisi in semiotica. Su Semazon è possibile caricare personalmente estratti dei propri libri e di numeri di riviste, far circolare video e/o audio delle presentazioni o dei seminari collegati, indicare i migliori rivenditori, librerie o cataloghi on line.

continua...


Collana "La Piazza Universale"

Si informa che la collana di semiotica dell'audiovisivo  La piazza universale diretta da Romana Rutelli (Edizioni ETS, Pisa), iniziata nel 2004, comprende ormai tredici testi, di cui sono autori o curatori, con uno o più titoli:  P.L. Basso Fozzali,  P. Bertetti,  G.P. Caprettini,  G. Curtis,  F. De Ruggieri, A. Giannitrapani, B. Mottola,  I. Pezzini,  M.P. Pozzato,  R. Rutelli,  L. Scalabroni,  L. Spaziante.

Si ricorda ai soci che ogni nuova iniziativa di pubblicazione (da indirizzare a romanarutelli@fastwebnet.it)  è benvenuta.

continua...


Paradigmi. Rivista di critica filosofica

3 fascicoli all'anno, ISSN 1120-3404, ISSNe 2035-357X

Peer Reviewed Journal. Indicizzato su: Catalogo italiano dei Periodici/Acnp, Ebsco Discovery Service, Google Scholar, ProQuest

Direttore: Lia Formigari
 
 
È stata attivata sul sito dell'editore FrancoAngeli (http://www.francoangeli.it/riviste) la possibilità per gli utenti privati di sottoscrivere l'abbonamento  in formato digitale (ricevendo cioè i fascicoli come ebook, in pdf con Drm, ossia protetti) alla rivista Paradigmi. Rivista filosofica.

continua...